Ricevi un bonifico per cambiare la tua stufa

Incentivi fino al 65% per sostituzione vecchie stufe

Ricevi un bonifico per cambiare la tua stufa

RECUPERA FINO AL 65% CON BONIFICO IMMEDIATO

Si chiama CONTO TERMICO l’incentivo a fondo perduto con il quale il GSE ti restituisce fino al 65% di ciò che spendi.  Ti basta sostituire il tuo caminetto o la tua vecchia stufa a pellet o legna con una nuova ad alta efficienza.

Dal 31/05/16 è entrato in vigore il cosiddetto “Conto Termico 2.0”, che rispetto al precedente Conto Energia prevede alcune semplificazioni e l’ampliamento degli interventi incentivabili.

Si tratta sempre di un contributo in denaro concesso per l’acquisto di stufe, termocamini e caldaie a biomassa.  Devono però rispondere a particolari requisiti ed essere installate in sostituzione di alcune tipologie di impianti di riscaldamento già esistenti.

Ogni anno vengono infatti stanziati 700 milioni di euro al fine di migliorare l’efficienza dei generatori a biomassa installati in Italia.

Stufa a pellet biomassa

Stufa a pellet Nordica Extraflame mod. Viviana

Esempio

Supponiamo di voler sostituire il nostro vecchio generatore a biomassa (camino o stufa a legna o pellet) e di acquistare una stufa a pellet mod. Viviana dal costo di listino di 1715 euro

Con il Conto Termico 2.0, l’incentivo sulla stufa presa ad esempio, può raggiungere i 1587 euro, che verranno erogati direttamente sul tuo conto corrente.

Non si tratta di una detrazione fiscale, ma di un incentivo erogato direttamente dal GSE al richiedente in un’unica soluzione nel caso di un contributo minore o uguale a 5.000 €, quindi praticamente in tutti i casi di stufe, caminetti o caldaie a biomassa. L’incentivo ti viene erogato in 2 mesi dalla data di attivazione del contratto (pagamento prima rata ultimo giorno del mese successivo a quello del bimestre in cui ricade la data di attivazione del contratto).

Il principio virtuoso del legislatore è semplice: incentivare la sostituzione di apparecchi obsoleti, cioè con bassi rendimenti ed alti emissioni, premiando chi installa apparecchi di ultima generazione che garantiscono invece basse emissioni in atmosfera ed alti rendimenti energetici.

In altre parole lo Stato premia i cittadini che, in specifiche situazioni e con l’acquisto di prodotti con determinate caratteristiche, aiutano l’ambiente e favoriscono nel contempo anche la diminuzione del consumo energetico globale.

Contattaci per maggiori informazioni e per avere la pratica di richiesta incentivo

Nessun Commento

Lascia un Commento